Durante l’incontro sarà ospite di iBicocca Elena Dominique Midolo, CEO di ClioMakeUp.

Elena Dominique Midolo ha conseguito il dottorato di ricerca in Sociologia e Metodologia della Ricerca Sociale presso l’Università Cattolica di Milano, dove tuttora conduce attività didattica per le Facoltà di Lettere e Filosofia – Economia. Ha condotto ricerche in ambito internazionale, in particolare in Gran Bretagna, dove ha frequentato il Centre for Cultural Studies del Goldsmiths College di Londra, approfondendo lo studio della sociologia della cultura, dei processi e dei fenomeni culturali. Ha svolto attività di ricerca sui consumi mediali in contesti interculturali, focalizzandosi sui paradigmi di produzione e fruizione musicale in background multietnici. Ha scritto due monografie: Flow of Sounds. Musica e Diaspora: il rap islamico in Gran Bretagna Sound Matters. Orizzonti sonori della cultura contemporanea.

La passione per la ricerca la spinge a esplorare l’universo dei new media, e, dopo l’incontro con Clio Zammatteo, si dedica, dal 2008, al coordinamento, online e offline, dell’azione strategica e commerciale di ClioMakeUp, per la quale ricopre il ruolo di CEO. Oggi ClioMakeUp è una realtà strutturata e un editore pure-digital leader nel settore Beauty in Italia, che presidia l’ambiente digitale nelle sue diverse dimensioni: YouTube (oltre 300 milioni di visualizzazioni totali), Facebook (2.4 milioni di follower), Instagram, dove raggiunge velocemente 2.3 milioni di follower, il Blog di ClioMakeUp, che vanta più di 2.8 milioni utenti unici/mese e 17 milioni di pageviews/mese, e infine il ClioMakeUpShop, inaugurato ad aprile 2017. ClioMakeUp segue il mantra del rispetto della rete e delle esigenze dei suoi abitanti con cui parla attraverso un linguaggio semplice, accessibile, democratico, spontaneo, con la missione di rendere il mondo della bellezza semplice divertente e accessibile, per tutti, attraverso dei contenuti di qualità e un approccio inclusivo nei confronti della sua audience.

 

Eventbrite - iExample: ClioMakeUp si racconta