iExample: Docebo – Formazione formale e informale per le aziende

Fin dal primo momento è impossibile non rimanere colpiti dal carisma e dalla foga che contraddistingue Claudio Erba, founder di Docebo. La sua società è una piattaforma di e-learning per aziende che aiuta a formare i dipendenti su quelle che sono le competenze necessarie per svolgere al meglio le loro mansioni.

Affiancato dalla responsabile delle risorse umane, Annamaria Scirè, ha esordito chiedendoci cosa fosse per noi un imprenditore per poi spiegarci quella che è la sua idea:

“È un manager ignorante, con una visione pragmatica che non valuta solo i numeri”

Come prima cosa deve essere mosso da una forte motivazione che gli permetta di portare avanti la sua visione. Nel caso di Claudio è stata inizialmente il denaro, ma una volta raggiunti i suoi obiettivi, ha trovato lo stimolo necessario nella responsabilità verso gli investitori ed i suoi 220 dipendenti.

Attualmente Docebo è una realtà virtuosa, con un respiro fortemente internazionale, ma nel corso del tempo si sono compiuti numerosi cambi di direzione nella strategia aziendale, durante i quali sono stati commessi alcuni errori. Tutto ciò però è perfettamente normale e fa parte del percorso di crescita sia della società che dell’imprenditore stesso, consentendogli ad esempio di comprendere i propri limiti e capire quali attività sia necessario delegare.

Una fase cruciale, in cui generalmente si prendono diverse “porte in faccia”, è la raccolta dei capitali iniziali e questo caso non fa eccezione. Dopo aver girato per mezzo mondo trova i fondi, quasi per caso, da Andrea di Camillo di P101, potendo così strutturare al meglio la propria idea di business.

Una caratteristica che per Claudio è centrale è il rapporto personale da avere con tutti i portatori di interesse. Il cliente viene seguito in tutte le fasi, partendo dal pre fino al post vendita, cercando di capire quali siano le necessità specifiche. Grande significato viene attribuito anche al clima aziendale, evitando una struttura piramidale e creando un ambiente disteso e dinamico che permetta una crescita personale e lavorativa.

Il fondatore non si sente minimamente arrivato e continua a far crescere Docebo sia in dimensioni, creando nuove sedi in giro per il mondo, che in profondità operando pensanti investimenti nelle tecnologie del futuro prossimo come l’intelligenza digitale.

Autore: Andrea Paldino