Riepilogo dell’evento “Oltre Venture – Impact Investing come motore dell’innovazione sociale” con Luciano Balbo

Oltre Venture utilizza il modello operativo del Venture Capital, canalizzando risorse finanziarie verso iniziative innovative ed efficienti e offrendo agli imprenditori competenze manageriali e finanziarie. Luciano Balbo, cofounder della società, è stato ospite di iBicocca e ci ha raccontato  come Oltre Venture promuova e supporti aziende che operano nei settori sociali e, in particolare, nella sanità, nell’educazione, nell’housing sociale, nell’area dei servizi alla persona, nell’inserimento lavorativo e nello sviluppo economico di attività in aree geografiche depresse.

L’innovazione sociale è un processo che coinvolge una larga fetta di “mercato”, a differenza dell’innovazione classica, la quale è incentrata su determinati settori e classi. Nel corso degli anni le imprese sociali si sono dovute adattare anche ai continui cambiamenti dei bisogni della società.

Luciano Balbo ha lasciato il proprio lavoro, con un contratto fisso, per creare la sua attuale azienda; è riuscito a raccogliere 10 milioni di euro di finanziamenti e ha dato vita ad “Oltre Venture”. I loro investimenti, di capitali privato, sono diretti a medio/piccole imprese con la finalità che queste  possano portare, a medio-lungo termine, un benessere alla collettività.

La sua società investe in questi tre settori:

Micro credit: per piccole attività personali e per bisogni che non siano di consumo;

Social housing sharing: residenze temporanee per fasce deboli;

Health services: Centro medico Santagostino a Milano.

Per terminare la sua presentazione ha usato la frase: “Il valore deve essere guidato da una soluzione”, valore per indicare la crescita della società e anche l’utilità sociale.

Scritto da Emanuel Cukaj